...:::CENTROSIDDHARTA:::...
Il massaggio thailandese
Chi sono
Il Menu della buona giornata
Contatti
VALENTINO MAGNI IVO - Tel. 349 61 82 804


     PRESENTAZIONE

Il Massaggio Thailandese (d'ora in avanti M.T.) è un antico metodo per raggiungere un naturale equilibrio psico/fisico.
Come tutti i massaggi provenienti dall'Oriente (Shiatsu, ecc.) si basa sul lavoro delle linee energetiche che attraversano tutto il corpo (Meridiani).

Le tracce dell'evoluzione del M.T. vanno ricercate in India più di 2500 anni fa, quando il Dott. Shivago Komarpaj introdusse le tecniche del massaggio in Thailandia. Le conoscenze e la pratica del massaggio furono trasmesse in modo orale, da Maestro ad allievo.

Nel 17° secolo furono scritti i primi testi su foglie di palma. Durante la guerra con la Birmania una grande parte di loro andarono distrutti. Nel 1832 il RE-KING RAMA 3° diede ordine di utilizzare i frammenti rimasti e compararli. Successivamente furono incisi su pietra e posti all'interno delle mura del Palazzo Reale nel Tempio del Wat-Po in Bangkok (raffigurazione del diagramma del corpo umano fisico/energetico tutt'ora visibile).
Nel 1977 fu pubblicato il primo testo in lingua thailandese del massaggio con 60 figure riguardanti la tecnica. Alla fine degli anni '80, il M.T. ha riconquistato la sua reputazione come trattamento bio-energetico e rimedio naturale ai problemi di salute.
Sono nate così alcune istituzioni governative per garantire e divulgare questa antica tradizione. La scuola di massaggio del Wat-Po di Bangkok e la scuola del OLD MEDICINE HOSPITAL fondazione del Dott. Shivago Komarpaj di Chiang-Mai, sono i due punti di riferimento come serietà e professionalità.
Secondo la filosofia orientale la funzione dell'organismo umano dipende direttamente dal libero flusso dell'energia vitale (QI). Molti disturbi fisici e malattie si manifestano dopo blocchi del flusso energetico o perdita dell'equilibrio energetico. Il M.T. ha selezionato 10 linee energetiche principali, dette SIB SEN ( Meridiani), sulle quali ci sono importanti punti di digitopressione o agopuntura.
Un intenso lavoro sui SIB SEN, sono sufficienti per praticare un trattamento di tutto il corpo, stimolando anche gli organi interni e ristabilendo il naturale flusso energetico.

Il M.T. è un massaggio olistico perché si prende cura degli squilibri del corpo fisico, energetico ed emozionale. Spesso noi consideriamo la malattia solo un problema fisico, ma le cause possono essere anche a livello energetico ed emozionale.
A volte possono essere una combinazione fra di loro. Per questi motivi con il M.T. interveniamo su tutti e tre i livelli. Quindi è possibile prevenire alcune malattie, calmare il dolore, rilassare i muscoli, combattere la fatica, aumentare la mobilità delle articolazioni, rilassare il corpo e la mente.

Il M.T. è considerato anche come pratica spirituale perché è sempre stato praticato dai monaci buddisti all'interno dei loro templi. Per i monaci dare il massaggio doveva essere motivato solo dal desiderio di aiutare le persone malate. Dare il massaggio significa applicare i “4 stati divini della coscienza”(buddismo):

1-METTA:desiderio di fare felice gli altri e l'abilità di mostrare amore e gentilezza.

2-KARUNA: compassione per tutte le persone che soffrono e il desiderio di aiutarli nella loro sofferenza.

3-MUDITA: rallegrarsi con tutti quelli che hanno una buona fortuna, senza essere invidiosi.

4-UPERCA: rispetto per ogni persona senza pregiudizi o preferenze.

Ancora oggi, senza questa coscienza e attenzione, diventerebbe solo una tecnica di massaggio fisico, perdendo tutto il suo potere energetico. Il trattamento dura circa 60 minuti e viene praticato su un materassino appoggiato a terra.
Nel M.T. la persona rimane vestita con abbigliamento comodo e leggero e messa a proprio agio nelle diverse posizioni: supina/prona/a lato dx/sx, seduta. Non vengono usati oli, se non in casi particolari (Thai Oil Aromaterapy).
I metodi di lavoro del M.T. sono: la pressione con le mani, le dita, i piedi (a livello muscolare) spinta, sfregamento, compressione, circonduzione, percussione, vibrazione e stretching con precise tecniche di stiramento.
Il massaggio inizia sempre dai piedi e finisce alla nuca. Il M.T. è un massaggio molto complesso, ci sono più di 150 posizioni o sequenze completamente diverse. Generalmente si sceglie una parte del corpo da trattare in funzione della condizione fisica della persona in quel momento.

Il trattamento può variare anche durante il massaggio. Per questo motivo prima del massaggio si decide quale parte del corpo trattare.
Es.: piedi/gambe/schiena, piedi/gambe/braccia, piedi/gambe/spalle/collo, piedi/gambe/schiena/testa.


Come avete notato i piedi e le gambe vengono sempre trattati.
1:   perché i piedi e le gambe a fine giornata sono la parte del corpo più affaticate.
2:   perché nei piedi e nelle gambe passano le linee energetiche dei meridiani: stomaco-vescica biliare-vescica-milza-fegato-reni.

Il M.T. è un massaggio molto tonico e per questo motivo io preferisco suddividerlo in tre parti differenti:

1: rilassante,     2: molto rilassante con olio,    3: molto energica.

Le prime due su persone molto rigide fisicamente con manipolazioni leggere su tutto il corpo e tocchi delicati.
Si finisce con il massaggio del viso per aiutare la persona a raggiungere un rilassamento profondo.
Nel secondo caso si usano prevalentemente manipolazioni muscolari e articolari con stiramenti diversificati e posizioni di Yoga guidate.

Durante le innumerevoli sequenze la persona partecipa attivamente soprattutto utilizzando una respirazione addominale. In entrambi i casi, gli effetti del M.T. sono subito percepibili.
Con il massaggio rilassante generalmente una persona si sente rilassata fisicamente e mentalmente percependo una condizione di pace interiore e libera dalle mille preoccupazioni che spesso ci affliggono.
Con il massaggio energico generalmente la persona percepisce il proprio corpo più leggero, sciolto e con un'energia vitale molto forte.

CHI HA BISOGNO DEL MASSAGGIO THAILANDESE

Tutti, senza limiti d'età.

Lo stile di vita moderna è spesso dominato dalla fretta, dalle preoccupazioni, dallo stress fisico ed emotivo.
Si perde così il naturale ritmo della vita e il contatto interiore con il nostro corpo.
Non sappiamo più ascoltare i messaggi che ci trasmette.
Quando la nostra parte fisica ed emozionale ci dice: sono stanco, ho mal di schiena-collo-spalle-testa, mi sento rigido, sono senza energia, sono sempre di pessimo umore, ecc. prendiamoci un minuto per riflettere.

Impariamo a fermarci per prenderci cura di noi stessi.
In questo caso il M.T. può essere un buon supporto.
Prendendo in considerazione la persona nella sua completezza, corpo-mente-anima, aiuta a ristabilire il naturale equilibrio psico-fisico e rende consapevole la persona dei propri limiti.
Senza la consapevolezza prima fisica, poi interiore, nessuna persona potrà godere di un buon equilibrio di benessere generale.

QUALE E' Il SEGRETO DEL MASSAGGIO THAILANDESE?

Il M.T. è una fusione di tecniche, le quali hanno uno specifico effetto: ristabilire il giusto equilibrio fisico/energetico, con un intenso lavoro di manipolazione su tutto il corpo.
La manipolazione è una tecnica importantissima perché stimola la circolazione sanguigna, linfatica e migliora la flessibilità delle articolazioni.
Inoltre è stato dimostrato che la manipolazione può conseguire al rilascio di sostanze chimiche prodotte da cellule sparse in varie parti del sistema nervoso centrale (ipofisi, surrenali, ghiandole salivari, tratto gastrointestinale) chiamate endorfine.
Le endorfine contrastano il dolore e producono una potente sensazione di benessere.
Il M.T. è un buon metodo per aiutare una persona a mantenere un buon livello di salute. Quando i muscoli sono tesi e contratti, loro si accorciano.

Questo può accadere per uno sforzo fisico oppure legato a tensioni emotive, di cui non si è consapevoli.
Qualunque sia il motivo, il risultato è una progressiva riduzione nei movimenti, con pesantezza fisica che si ripercuote anche a livello articolare. Iniziano così il mal di schiena-collo-spalle-ecc.
Il dolore è un grande ostacolo alla nostra felicità e ogni genere di sintomo, a qualsiasi livello, è anche il riflesso di uno squilibrio.
Il dolore potrebbe anche essere legato ad esperienze interiori.
Con il M.T. si può rilassare il corpo e la mente, dando così inizio a tutti i processi di autoguarigione che sono presenti in ognuno di noi.

CONTROINDICAZIONI

Le controindicazioni per il M.T. sono poche, ma una grande attenzione è sempre necessaria quando si manipola il corpo di una persona.
Se le sue condizioni di salute creano dubbi è sempre meglio indirizzarla dal medico curante per approfondire meglio la situazione.
Nel M.T. non si fanno diagnosi e solo dopo il parere del medico si può procedere al trattamento.
Il M.T. non si può praticare a: persone con grossi problemi di osteoporosi, persone con articolazioni artificiali, gravi problemi di cuore, donne in gravidanza.

SUL MASSAGGIO TAHIANDESE, VEDI ANCHE:

THAI OIL AROMATHERAPY
THAI RELAX
THAI ENERGY
THAI AROMATHERAPY

 

(torna su)

 

inviami una e-mail